BENE i MMG,non le liste d’attesa e l’asl che fa?

Consoliamoci con l’articolo sul quotidiano locale

In risposta all’articolo l’asl ha inviato a tutte le medicine di gruppo il seguente messaggio :

Oggetto: REVOCA ATTIVITA’ SPECIALISTICHE nella Medicina di Gruppo .
Priorità: Alta

Facendo seguito alle indicazioni della Direzione, si comunica che con decorrenza 1 gennaio 2018 non saranno più presenti presso la Medicina di Gruppo  gli specialisti di NEUROLOGIA, MEDICINA INTERNA, PSICHIATRIA, DIABETOLOGIA.

Relativamente alla attività di ecografia sono in corso valutazioni da parte della Direzione Generale.

Cordialmente.

A nulla è servito far rilevare che i pazienti seguiti dalle mdg rappresentano più di un quarto della popolazione piacentina ,che si trattava dell’unico modo per un rapporto diretto mmg -specialista,che un servizio così capillare non potrà essere offerto nè dal servizio ospedaliero nè dalle cds e  che come logica conseguenza le liste d’attesa saranno destinate ad allungarsi.E le eco hanno già prenotazioni a gennaio

Sale la protesta solitaria della Fimmg iniziando con una petizione

petizione