Codice fiscale su ricette non ripetibili

A seguito di alcune segnalazioni giunte al sindacato si ribadisce che sono soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta i medicinali che, presentando una o più delle caratteristiche previste per i medicinali soggetti a prescrizione medica ripetibile, possono determinare, con l’uso continuato, stati tossici o possono comportare, comunque, rischi particolarmente elevati per la salute.
IL MEDICO NON DEVE MAI DIMENTICARE
Il nome, il cognome ed il domicilio del medico che la rilascia.
Il codice fiscale del paziente e/o nome e cognome
La tipologia del farmaco che viene prescritto.
La data esatta di compilazione ed il luogo della stessa
Il consiglio comunque è di apporre il codice fiscale del paziente su ogni ricetta visto che il Ministero della salute ha precisato in una nota indirizzata a Federfarma, che l’indicazione del solo codice fiscale è consentita anche nel caso di prescrizioni su ricette a pagamento di medicinali appartenenti alle sezioni B e C della Tabella dei medicinali.

per ulteriori chiarimenti vi invitiamo a leggere i link

http://www.assimedici.it/esperti/Avv.-Paola%20Ferrari/ricette%20non%20ripetibili%20format%20medici%20generale.pdf
http://www.fcr.re.it/database/fcr/farmacie.nsf/pagine/60619291B6867397C1256C6000515231?OpenDocument