Comitato 25 luglio

Una specie di gran consiglio dedicato al riesame dell’accordo sull’appropriatezza prescrittiva (farmaceutica).Si è mantenuto lo schema di fondo dello scorso anno ovvero il confronto con la media regionale che ha dato i buoni risultati  distribuiti a settembre.La spartizione dei resti avverrà confrontando la media aziendale dei PPI nei mesi da agosto a dicembre espressa in DDD con quella regionale .Ad oggi l’asl di Piacenza è al 64 % mentre la regione al 53%.

Consigliamo i colleghi di prestare  attenzione nell’applicazione della nota 1 e 48.

Abbiamo chiesto una maggiore elasticità nell’applicazione dell’accordo cronicità per quanto riguarda la possibilità per i singoli di non servirsi delle cds ed una clausola di salvaguardia per i neoconvenzionati o coloro che hanno avuto grandi variazioni nel numero delle scelte.Attendiamo risposta ma l’azienda vuole ad ogni costo impegnare i MMg ad usare le cds.I giovani MMG singoli non hanno scampo !(con completa acquiescenza dell’altro sindacato cui paion fin troppi i 90 euro previsti , avevan firmato infatti  a 70 !).

Nulla di nuovo per accordo NAO .Si discuterà di BPCO dopo l’estate.

Nei rapporti tra azienda e sindacati è importante stabilire modalità di comunicazione chiare e condivise.Si chiede pertanto che a domanda scritta corrisponda analoga risposta in tempi ragionevoli.

Lo scrivente sindacato ha inviato diverse richieste a cui non è stata data alcuna risposta scritta o orale.

ad esempio

l 7 marzo abbiamo chiesto che venisse variato quanto scritto nel bando di concorso per Mmg con obbligo di apertura nelle cds.prot.17065

Il 21 maggio abbiamo chiesto lumi in tema di connessione sw

il 7 luglio segnalato refuso nell’accordo inviato 

The answer is blowin’ in the wind.