Consegna prescrizioni mediche

sul sito www.fimmg.org è comparso un articolo in cui si parla di problematiche inerenti la consegna delle ricette mediche e si invitano i colleghi a prestare attenzione
in aggiunta riportiamo quanto scritto dal garante sulla privacy

Specifiche indicazioni sono state, infine, rivolte nei confronti di alcuni medici di medicina generale per ricordare la necessità di adottare idonee cautele in occasione dei colloqui con i pazienti, affinché le informazioni sulla salute dell’interessato non possano essere conosciute da terzi presenti in sala di attesa(Nota 30 aprile 2008). È stato anche ribadito che le prescrizioni mediche, nell’attesa che vengano

consegnate all’interessato, devono essere custodite con modalità tali da impedire che altri pazienti presenti nello studio possano averne accesso e devono essere consegnate solo al paziente o ritirate anche da persone diverse da questo, purché sulla base di una delega scritta e mediante la consegna delle stesse in busta chiusa (Nota 22 ottobre 2008). [doc. web n. 1637608 disponibile sul sito ufficiale dell’Autorità www.gpdp.it http://www.gpdp.it)