Direttivo 14 aprile

Il direttivo della sezione fimmg di Piacenza è tornato a riunirsi la sera del 14 aprile. Si è stabilito di indire le elezioni per il rinnovo entro giugno secondo modalità in presenza (la via telematica appare inutilmente costosa).Si invitano i soci ,specie quelli più giovani, ad avanzare la propria candidatura.L’attuale consiglio, in maggioranza ‘canuto e biancho..rotto dagli anni e dal cammino stancho’ ,vorrebbe coinvolgere nuove figure ed essere loro di sostegno e guida nei primi passi dell’avventura sindacale.

Si è dato mandato al segretario di trovare le strade più adatte per stimolare l’azienda al rispetto degli accordi vigenti (vedi rendicontazione partecipanti al pdta diabete 2020) e all’avvio delle trattative per il rinnovo degli accordi scaduti .Si chiede di chiarire le modalità di assegnazione delle ore dei medici vaccinatori proponendo di seguire la falsariga di quanto previsto dagli accordi regionali per la graduatoria degli incarichi e dando la precedenza ai MMG.

Per le certificazioni INAIL ,in assenza di alcun tipo di accordo, si ritiene di lasciare al singolo MMG la scelta se usare i moduli cartacei predisposti dall’istituto o redigere le certificazioni su foglio intestato e se rilasciarle a pagamento o a titolo gratuito ( come indicato dalla fimmg lombarda)

In assenza di incontri col rinnovato direttivo ordinistico sarà cura del segretario trovare le modalità di dialogo con via san Marco.

Ci si è collegati in videoconferenza con l’avvocato bolognese che segue la causa intentata dalla fimmg per il pagamento delle ore di apertura oltre la nona. Si sta procedendo compatibilmente coi tempi della giustizia italiana.

Si da mandato al collega Centenaro di concludere un accordo con un esperto software per il rinnovo del sito e delle modalità di comunicazione telematica ai soci da parte della sezione di Piacenza

Distribuiti i lenzuolini monouso inviati dalla Fimmg nazionale :grazie