e noi che speravamo nella telemedicina …..

Articolo 19-ter.5 (Disposizioni per favorire l’accesso a prestazioni di telemedicina nei piccoli centri)
Alle farmacie che operano nei Comuni con meno di 3.000 abitanti viene riconosciuto un contributo sotto forma di credito di imposta nella misura del 50%, fino ad un importo massimo di 3.000 euro per ciascun soggetto beneficiario, per l’acquisto e il noleggio per l’anno 2021 di apparecchiature per la telemedicina. Le prestazioni di medicina potranno essere erogate in farmacia previo accordo con l’Asl di riferimento che definirà il tetto massimo di prestazioni annuali.