Felicitazioni alla vicesegretaria

Il direttivo della Fimmg di Piacenza porge le sue più vive felicitazioni alla collega A.Andena che con delibera pubblicata il 20 aprile 2018 ha ricevuto un importante incarico all’interno della nostra ASL . Si tratta del primo caso locale in cui è stata data attuazione a quanto previsto nell’accordo collettivo ovvero che i MMG convenzionati possono assumere responsabilità operative all’interno dell’azienda.

Il direttivo ringrazia la collega per l’opera fin qui svolta a favore dei colleghi iscritti e si augura che l’esperienza acquisita possa migliorare i rapporti tra azienda e sindacati.

E’ infatti  di questi giorni l’audizione del D.G. in commissione comunale ;

http://www.piacenzasera.it/2018/04/carenza-medici-investimenti-tecnologici-punti-critici-della-sanita-piacentina/247876/

http://www.ilpiacenza.it/politica/ausl-in-arrivo-50-infermieria-giugno-ma-rimane-critica-la-situazione-al-pronto-soccorso.html

Insistere sulle cds senza aver prima concordato come gestirle appare quantomeno controproducente soprattutto per la gestione della cronicità. Annunciato il fallimento delle famose ‘dimissioni protette’ ma in compenso ci saranno più infermieri. Ammessa la fuga dei più validi colleghi ospedalieri che  trovano un clima evidentemente poco attrattivo nella nostra azienda . Lo stato di continua conflittualità azienda -sindacato non può che portare a risultati negativi.

Intervento ordinistico sulla burocrazia oppressiva,sulla carenza dei medici e su alcune criticità locali L’ordine si mantiene superpartes ,i sindacati non devono metterci il naso.

https://www.ordinemedici.piacenza.it/wp-content/uploads/2018/04/documento-Consiglio.pdf

https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/la-sanit-non-un-algoritmo-i-medici-chiedono-una-svolta