La Fimmg sul Facsal

Il 6 ottobre in occasione dell’evento ‘Futuro in salute’ nello stand della medicina generale sul Facsal  la Fimmg di Piacenza sarà presente con una propria rappresentanza. Si tratta di una apertura di credito nei confronti dell’azienda e dei suoi dirigenti dopo le note diatribe giudiziarie che si son risolte a nostro favore.

Ricordiamo che quando venne presentato dall’asl il documento (senza il coinvolgimento dei sindacati)  fummo assai critici specie per quello che riguardava il ruolo dei MMG e la gestione del territorio. Ad esempio a due anni di distanza ,bene o male aperte alcune ‘case della salute’ (e Bobbio?) partito a singhiozzo il PDTA diabete ,in attesa di quello della bpco e dei NAO,scomparso dai radar quello dello scompenso siamo ancora a discutere l’accordo sulle vaccinazioni e sugli aiuti per l’apertura di nuove medicine di gruppo (ancora poco seguite dall’asl).Nulla si sa del ruolo dei MMG nelle CdS nonostante quanto previsto al punto 5,1

Universalità, solidarietà ed equità sono le colonne fondanti del SSN,e questo spiega perché la Medicina Generale ne sia il caposaldo. Il MMG col tipico “rapporto di fiducia” medicoscelto -paziente è la figura che può mediare tra richieste del singolo  e possibilità di cure garantite dallo stato.Dal coinvolgimento e ,perchè no, gratificazione dei MMG può nascere qualcosa di buono per tutti