La forza dell’ovvio

donotreply.progettosole@progetto-sole.it ha inviato a tutti una email nebulosa quando scrive ‘ eventuali costi derivanti da altri utilizzi ‘ ma dal sentore vagamente minatorio che in pratica diceva : attenti a cosa fate dei collegamenti a internet forniti da Sole ! Se fate i ‘biricchini’ vi tagliamo anche quelli o,meglio, ve li facciamo pagare.Se non fate i bravi (e non scegliete il Software Unico Regionale) vi faremo pagare non solo i software ma anche la connettività .

La connessione a Sole è obbligatoria e ormai attiva da molti anni .Pare ovvio che la si usi per motivi professionali e pare strano che ci si accorga di usi paralleli dopo tanto tempo. Saremo sospettosi ma si sente puzza…

Viene un dubbio :anche stavolta chi non ha scelto il SUR dovrà servirsi dell’altro numero verde 80055…?

Come segnalato in precedenza dal collega con la lettera che riportiamo più sotto ,l’aria sta cambiando…..

IN data 19 febbraio ho contattato il numero verde 800179…per ottenere la pw  della casella di posta SOLE (medici.progetto-sole.it) che ,a causa del cambio computer, era andata persa.Un brusco centralinista mi ha interrotto in tono scontroso dicendo che non risultando tra gli utenti del swsole  dovevo rivolgermi ad un altro numero 80055… Ho fatto presente che dalla home page del sito non risultava alcun avviso di servirsi dell’ altro numero verde e che,comunque ,la mia richiesta riguardava strettamente SOLE e non altri sw.Mi sono scusato per aver incautamente disturbato il numero a cui fino ad ora mi ero rivolto ed ho contattato l’altro riuscendo ad ottenere quanto richiesto.Ho però avuto una strana sensazione :quella del fedifrago rimbrottato dal coniuge. Poi ,controllando sul sito ,non ho trovato indicazioni sul nuovo numero verde se non in una pagina interna .

https://www.progetto-sole.it/pubblica/hd/

Invito il fantastico SOLE a meglio segnalare che esiste un numero riservato agli infedeli #NOSUR

Alcune considerazioni ammesso che fosse economicamente necessario creare un sw unico regionale non si comprende come mai non sia stata prevista la possibilità di connessione con gli altri gestionali.Anche per questo è nato il conflitto interpretativo su chi abbia più valore tra l’obbligo di uso di sw connessi tra loro o quello che obbliga la regione a favorire la stessa connessione senza oneri a carico dei MMG e senza creare discriminazioni sulla base della scelta dei gestionali. La scelta di lavorare in cloud presuppone una connettività adeguata .La rete ‘lepida’ non pare ancora in grado di reggere . Nelle ore di massimo utilizzo si ha la sensazione di essere tornati ai tempi di Marco Emilio Lepido.Il programma è ancora in costruzione,necessita di aggiustamenti anche cromatici (per la generazione dei sessantenni lo scarso contrasto blu/giallo può creare difficoltà visive) .Ci si domanda allora il motivo che porta la regione ad insistere nel cambiamento anche con subdole pressioni e penalizzare coloro che lavorando da tempo con gestionali più completi (a pagamento) non vogliono cambiare anche per rispetto dei pazienti in attesa.