Parole parole parole

dal giornale locale online traiamo questo gioiello di comunicazione asl :

I medici effettueranno attività di comunicazione per dare risposte a chi chiederà informazioni sui vaccini e sensibilizzeranno nel corso della loro attività quei soggetti che ritengono particolarmente bisognosi di un supporto in tal senso. Inoltre, in questa fase, i medici di famiglia garantiranno la chiamata dei propri assistiti da sottoporre direttamente a vaccinazione. I medici potranno programmare la vaccinazione direttamente nei propri studi o, in alternativa, fornire le informazioni sulle modalità di prenotazione attivate dall’Ausl.È dunque fondamentale che il personale scolastico che intende vaccinarsi contatti il proprio medico di famiglia

Ma cosa significa questo sproloquio ? difficile spiegarlo :tutto si riduce a parlare col paziente senza sapere cosa dire. Infatti i MMG non possono vaccinare senza aver superato un corso di formazione e spesso non hanno locali adeguati per procedere all’eventuale vaccinazione.Nè sappiamo alcunchè sulle modalità di distribuzione dei flaconi multidose. Cosa fanno allora? Raccontano storie consolatorie ?

Ma poi  la successiva frase chiarisce finalmente  :Solo nel caso in cui il professionista non abbia la possibilità di vaccinare nel proprio studio , sarà possibile, dalle ore 12 di domani, prenotare nelle farmacie convenzionate del territorio, agli sportelli aziendali Cup e comunali, oppure chiamando il numero verde 800.651.941.

https://www.liberta.it/news/cronaca/2021/02/25/vaccini-al-personale-scolastico-al-via-le-prenotazioni-oggi-in-farmacia-600-adesioni/