Primi sospetti sull’assessore regionale

Abbiamo appreso dal sito della FIMMG di Roma le prime dichiarazioni rilasciate dall’assessore regionale che riguardano i medici di medicina generale dell’Emilia
vi invitiamo a leggere le farneticazioni sul sito
http://www.fimmgroma.org/news/news/regioni/8358-emilia-romagna-regione-contro-i-medici-di-famiglia-non-sono-liberi-professionisti-uno-di-loro-ci-costa-come-due-ospedalieri-full-time-si-responsabilizzassero
Siamo orgogliosi di valere due volte un ospedaliero ma ci viene un dubbio:
Siamo liberi professionisti quando si tratta di gestire la professione (investimenti,adeguamento a normative,spese,copertura ferie e malattia e soprattutto pagamento tasse sui redditi) ma diventiamo ospedalieri quando si tratta di ubbidire agli ordini della regione ?
e ciononostante ci sentiamo comunque responsabili
Vogliamo sconfiggere la logica delle Regioni che ci vuole braccio delle Asl mentre noi vogliamo essere al fianco dei nostri pazienti