Protocollo urgenze

la Fimmg di Piacenza ha ricevuto numerose segnalazioni riguardanti il comportamento degli operatori del centralino che sentendosi
probabilmente coinvolti nelle problematiche dei pazienti al momento delle prenotazioni di accertamenti clinici che richiedono lunghi tempi
di attesa consigliano ai pazienti di chiedere al proprio MMG se sia possibile attivare i protocolli per le urgenze.
Tutto ciò crea disagio ed a volte inutili conflittualità.

Farà parte del ‘nuovo piano d’attacco ‘introdotto dall’Asl per ridurre le liste d’attesa oltre al famoso milione (come ai tempi del signor Bonaventura )?

http://www.liberta.it/wp-content/uploads/quotidiano/prima_2015_05_13.pdf